Best seller di mezza estate

Ognuno ha i propri gusti in fatto di magazine, generi e argomenti guidano ovviamente le scelte di lettura, ma ci sono alcune riviste che superano queste categorie e riescono a conquistare in maniera trasversale i lettori. Si tratta di progetti che hanno sempre le tre caratteristiche che anche noi cerchiamo in un magazine: altissima qualità dei contenuti, design e grafica curati e/o sperimentali, alte probabilità che abbiamo tra le mani un futuro pezzo da collezione a tripla o quadrupla cifra (che una nota veniale ogni tanto non guasta) e la classifica dei nostri best seller, che generalmente stiliamo solo a fine anno, ce lo conferma.

Presi da una necessaria curiosità, prima di prenderci qualche giorno di ferie (più immaginario che reale), abbiamo deciso di farvi un piccolo "regalo" di mezza estate e svelarvi quali sono state le riviste che avete amato di più nei primi 6 mesi dell'anno. 
Prendete questa Top 10 come una guida dei magazine da leggere, magari non sotto l'ombrellone che rischiate di rovinarli, e di quelli che proprio non dovrebbero mancare nella vostra libreria.

10) Progetto Grafico
È appena uscito il nuovo numero e si è già aggiudicato un posto in Top 10! Vi basti questo per sapere che Progetto Grafico è tra le migliori riviste italiane in circolazione.

9) Archivio
A dicembre era in classifica con il suo numero sugli anni'90, non stupisce dunque ritrovarlo qui con un'edizione questa volta tutta dedicata ai fluorescenti anni '80

8) The Bloody Mary
Era nei best seller di fine anno e mantiene la sua posizione anche in questa classifica di mezza estate. D'altro canto noi questa rivista l’abbiamo amata fin da quando ci è arrivata la copia campione a casa. Grafica fresca e non banale accompagna un contenuto che definire emozionale è poco... e finalmente è in arrivo il secondo numero!

7) Barlume
È la nostra creatura, anzi è la creatura del fotografo Michele Arrabito su cui abbiamo deciso di scommettere. Barlume è emozione allo stato puro a cui abbiamo aggiunto altra emozione grazie alle parole di quattro autori milanesi: Matteo B. Bianchi, Ivan Carozzi, Nicola Feninno e Giada Biaggi. Sono di parte, è vero, ma vi posso assicurare che Barlume è una vera è propria carezza per mente e cuore.

6) TypeOne
Tipografica, sperimentazione, lettering, sperimentazione, graphic design, sperimentazione, movimento, sperimentazione. C'è bisogno di aggiungere altro per spiegate perchè troviamo questa rivista nella nostra classifica?

5) K de Linkiesta
Se c'è una tipologia di magazine che riesce a raggiungere un pubblico davvero trasversale, questa è quella dei magazine letterari. Voglio dire, a chi non piacciono i racconti? Se poi a metterci la firma è Linkiesta il successo e assicurato. Autori di spicco prestano la voce (e la penna) a questa esperimento editoriale tutto italiano promosso a pieni voti!

4) Freeman's Amore
Beh, che dire! Evviva le riviste letterarie ed evviva l'amore, entrambe componenti di questa edizione della rivista curata dal critico letterario e poeta John Freeman. Edita in Italia da Black Coffee, ogni numero della rivista offre al lettore un punto di vista privilegiato per ampliare il suo sguardo sul panorama letterario contemporaneo, americano e internazionale.

3) Cabana
Oltre ad essere la più snob tra le riviste e quella che vi farà strabuzzare letteralmente gli occhi dalla meraviglia (interni da sogni e copertine in tessuti griffati sono già una garanzia), noi di Cabana amiamo anche l'audacia e la fierezza con cui fa lievitare il suo costo ufficiale di copertina quando il numero si avvicina al sold out. Procuratevene una copia adesso perchè tra qualche mese la pagherete il triplo! 

2) Perfect
Nome omen! Dietro questa rivista dal formato insolito e dal peso specifico di oltre 4 kg si nasconde Katie Grand, una delle più importanti stylist al mondo che, dopo aver prestato la sua creatività a progetti del calibro di Pop e Love, lancia il suo magazine. Crossmediale e completo, come la stessa Grand lo definisce, tra arte e moda Perfect corre e rincorre vecchie e nuove tecnologie, dal flexydisc firmato Gucci ai video su Youtube da aprire grazie a QR code strategicamente posizionati tra le pagine. 

1) Carnale
Sul podio troviamo quello che secondo noi è il magazine rivelazione dell'anno: erotismo, magazine, sperimentazione e tecnologie a realtà aumentata fanno del primo numero della "rivista" ideata da Augusto Arduini e Simone Cossettini un vero e proprio oggetto del desiderio.

05 agosto, 2021 — Anna Frabotta

Lascia un commento

I commenti saranno verificati prima della loro pubblicazione