Quanto n.1 - All'asta l'ultima copia su Frab's

Quanto magazine è una delle riviste che ha accompagnato gli esordi di Frab's nell'estate del 2019. 
Era l'inizio per noi così come per Quanto stesso, che lanciava una rivista italiana di letteratura distopica in procinto oggi di uscire col numero 3. Se state leggendo questo articolo, tuttavia, Quanto la conoscete molto bene.

Pochi giorni fa è accaduta una cosa straordinaria, che ci ha fatto sorridere. In preparazione dell'inventario di fine anno, sistemando alcune riviste, abbiamo trovato sua maestà una seconda copia di Quanto magazine n.1. "Seconda" perchè una copia è gelosamente custodita nel nostro archivio personale, quello dove trovano spazio i progetti che riteniamo di maggior valore per l'editoria periodica.

Quel numero 1 ce lo avete chiesto in tantissimi dopo che era finito, e da quello che ci raccontano gli editori, lo avete chiesto spesso anche a loro. Ma quelle 500 copie hanno raccontato una storia irripetibile ai suoi esordi e se i contenuti sono ormai conosciuti, quel curatissimo magazine che parlava di macchine e sentimenti oggi è una chicca che nessuno può più acquistare in formato cartaceo. 

Abbiamo pensato che, per quante persone ce l'hanno chiesto è impossibile definire un valore di questa rivista. E allora, cosa dovremmo fare di questo pezzo unico? La risposta ci è venuta dal cuore. Il cuore è quel posto dove, quando riesci a toccare una corda spesso partono grandi sinfonie incontrollabili. E se ritrovare questo numero di Quanto ci ha fatto ricordare gli esordi felici dell'avventura di Frab's che ogni giorno ci aiutate a realizzare, quest'anno sempre in quel posto c'è stato spazio anche per una tristezza molto grande, indecifrabile nella sua complessità.

Allora abbiamo pensato che quel sentimento di gioia e dolore insieme potesse diventare uno sforzo collettivo bellissimo. L'ultima copia disponibile in commercio di Quanto n.1 è all'asta su Frab's fino al 26 Dicembre. Tutto il ricavato dalla vendita lo devolveremo in forma di donazione all'Associazione Vivere Senza Stomaco (www.viveresenzastomaco.org), che si occupa di dare supporto e aiuto a tutte le persone che sono costrette a vivere senza stomaco e ai loro cari.

La base d'asta è di 40 Euro, e ci piacerebbe questa piccola iniziativa fosse un gesto collettivo per l'editoria che racconta il Natale nel senso più caldo, terapeutico e familiare di questa festività. 

L'asta è disponibile QUI.

 

20 dicembre, 2020 — Dario Gaspari

Lascia un commento

I commenti saranno verificati prima della loro pubblicazione