Stigmazine n. 6
Stigmazine n. 6
Stigmazine n. 6
Stigmazine n. 6

Stigmazine n. 6

Prezzo di listino €11,00

Fanzine italiana dedicata al mondo dei tattoo, Stigmazine è per cultori dell'arte dei tatuaggi stampata in 200 copie. Un prodotto artigianale che esce dalle fatiche di un pensiero del tatuaggio legato alla trasmissione di contenuti "stigmatizzati" sulle donne. Le parole di Alessandra Giannini, Direttrice della fanzine, sono la presentazione più autentica di questo piccolo pezzo di editoria intimo e autentico: 

"Il primo intento di questa pubblicazione è quello di abbracciare la cultura del tatuaggio in tutte le sue sfumature e nella sua accezione più intima e quotidiana. L’intento di questa rivista è di esplorare questo tema a fondo e in tutte le sue sfumature: il tatuaggio è arte, è un’espressione sociale, è una traduzione simbolica di un sentimento, è un modo per definire la propria personalità. Il tatuaggio è un modo per raccontare e raccontarsi. Per questo vogliamo dare spazio in questa pubblicazione a uomini e donne che con fierezza portano impressa sulla loro pelle la loro storia e la esibiscono con disinvoltura. Perché è superata l’epoca in cui il tatuaggio era qualcosa che suscitava scandalo.
E ora quello che era uno stigma sociale si è trasformato in uno stigma personale, un’affermazione decisa della propria identità. L’ambizione di STIGMAZINE è diventare un raccoglitore di storie uniche di identità tatuate, di personalità del nostro tempo che possano diventare fonte d’ispirazione, per accettarsi scegliendo di esprimere la propria identità senza necessariamente conformarsi a schemi imposti. Noi vogliamo descostruire lo stigma sociale, rendere tali caratteristiche distintive e tali diversità un linguaggio ed un' espressione artistica, perché siamo noi i padroni del nostro corpo e della nostra identità. Il tatuaggio è un linguaggio di segni impressi sulla
pelle, di STIGMA."

 

ISSUE 6

La Tiger Orchid di Noema Pasquali in una foto di Andrea Galad apre un numero profondamente dedicato agli stigmi sociali sulle donne. Anche nei tatuaggi l'immagine spesso sboccata della donna è trattata con una visione animalesca e maschilista che proprio Stigmazine vuole cambiare. 

 

Tiratura: 200 copie

Carta: patinata 180 gr

Lingua: Italiano

Pagine: 82

Dimensioni: 21x29x5