To Think
To Think
To Think
To Think
To Think
To Think

To Think

Prezzo di listino €25,00

In un mondo che scorre sempre più veloce, che ci sommerge di stimoli e informazioni, inevitabilmente  banalizzate e appiattite sulla quantità piuttosto che sulla quantità, fermarsi a pensare è diventato il vero nuovo lusso. È questa la premessa che ha spinto gli autori di TO THINK, Ben Parker e Paul Austin fondatori dell’agenzia di design e creativi Made Thought, a ideare la rivista. 

Dalla veste grafica accattivante, con un impaginato che fa pensare al noto e Futurista Zang Tumb Tumb di Marinetti, TO THINK si sofferma in ogni numero ad esplorare un tema diverso intorno alla cultura visiva (senza utilizzare immagini!), partendo da una sola domanda intorno alla quale sono chiamati a dibattere e riflettere creativi e pensatori contemporanei. Si creano così nuove collisioni e nuovi contrasti che portano a guardare le cose da tanti e differenti punti di vista. 

Numero di pagine: 210 - lingua: inglese - copertina morbida 

Issue 2 - TO THINK FOREVER

In un'economia che lavora sul breve termine, con i cambiamenti climatici che incombono sulla nostra vita e la possibilità di arrestarli soltanto riuscendo a cambiare il nostro stile di vita entro 12 anni,  le persone stanno iniziando a chiedere una visione radicalmente diversa del futuro. Viviamo, infatti, in un'epoca in cui le previsioni del giorno del giudizio non sono iperboliche: sono una dura realtà. Ci troviamo così ad un nuovo crocevia in cui le scelte che facciamo definiscono chi siamo come persone e chi siamo come società perché interesseranno profondamente tutto ciò che amiamo e tutto ciò che facciamo.

Trovare risposte radicalmente nuove ed elevate a queste sfide - e coinvolgere criticamente le persone nel modo giusto su questi argomenti è il compito più urgente della nostra epoca. Non c'è niente di più grande e più urgente e creativi, comunicatori, designer svolgono un ruolo cruciale in questo, perché devono immaginare un futuro diverso e un diverso modo di vivere, aiutando le persone a fare lo stesso. Il cambiamento inizia dal modo di pensare, vedere e immaginare il mondo.

Quindi da dove viene il cambiamento e come verrà accolto? Da chi sarà guidato? Come verrà comunicato? Perché sarà importante?

Nel secondo numero di TO THINK pensatori e creativi famosi per non aver paura di realizzare il futuro che immaginano provano a dare delle risposte. Ne fuoriesce un mix di conversazioni che ha una cosa in comune: la convinzione che se ci prendiamo cura del futuro e proviamo a immaginarne uno migliore, miglioreremo il presente e le nostre decisioni qui e ora.

Indice:

LEAVE NO ONE BEHIND - Mary Robinson

A NEW HOPE WITH URGENT OPTIMISM - Bella Lack

FROM WORDS TO ACTIONS - Katharine Hamnett

A NEW KIND OF ACTIVISM - Frederikke Magnussen

THE AWAKENING OF DESIGN - Aric Chen

THE QUALITY REVOLUTION - Martin Stuchtey

A BRAVE NEW WORLD OF borrowers - Henrietta Thompson

NOT FOR THE FEW, FOR THE MANY - Hege Sæbjørnsen

SEEING A WASTE FREE FUTURE - Augusto Garzon

ENVISAGE A BETTER FUTURE - Evan Sharp

THE TIME IS NOW - Satish Kumar