Drawn n.1

$56.00

Drawn magazine è una rivista indipendente cinese sul mare come fonte di ispirazione. L'idea degli autori è che il mare sia un elemento in grado di ispirare la mente umana, guidarla, permettergli di scoprire nuove frontiere e orizzonti con il suo essere sempre diverso ad ogni onda, ad ogni increspatura e ad ogni bagliore del sole su di esso.
Il paragone che fa da pattern di sottofondo alla rivista è l'infinità del mare con le infinite possibilità dell'immaginazione dell'uomo.
Dentro al magazine troviamo numerose storie di creatività e lifestyle, storie di artisti, fotografi e designer spesso intime e personali, che sono state ispirate dal mare.
Il prodotto cartaceo è bellissimo, estremamente curato, con una carta ruvida che fa immergere il lettore nelle storie e nelle fotografie spettacolari a tutta pagina.
Drawn magazine è realizzato dagli stessi autori di Lost: la Volume Press, una piccola casa editrice indipendente con base a Shanghai (Cina) che crea  pubblicazioni dove racconta storie di vita e creatività in vari contesti e zone del mondo.

ISSUE 1

L'edizione di esordio di Drawn racconta al suo interno queste storie:

Felicità di Katarína Poliačiková - racconta come l'oceano influisce sul suo benessere emotivo mentre sperimenta e impara a vivere l'oceano a Praia Das Avencas.

"Reborn by the Sea" di Yanagisawa Takafumi - La storia di come uno scorcio di mare intravisto dalla finestra di un magazzino abbandonato abbia dato idea e vita per uno studio di design e poi un caffè sul mare chiamato "umie". 

Alla ricerca del paradiso di Ken Buslay - l'autore sperimenta com'è vivere in una sperduta spiaggia indiana avendo con sé solo lo stretto necessario per vivere.

La vita di Pearler - Dominic Hall condivide le sue avventure a bordo della baia di Nalena e come le sue esperienze in mare lo abbiano portato su una nuova traiettoria nella vita.

In dialogo con l'oceano - Dopo un'esperienza di pre-morte durante il surf, Peter Matthews ha iniziato a disegnare direttamente nell'oceano, abbandonando il suo corpo e le sue opere d'arte al potere infinito dell'acqua. L'artista ci descrive i pensieri e i processi creativi dietro la sua opera. 

Di fronte al mare di Mitsuyuki Shibata - L'autore condivide le sue esperienze di come ha affrontato il mare nel corso degli anni, prima come surfista, e poi tramite l'obiettivo della sua fotocamera come fotografo, catturando la bellezza del mare prima dell'alba e dopo il tramonto.

In barca a vela con artisti di Tonian Irving e Cortney Andrews - Gli autori raccontano la loro esperienza con Offshore Residency, un programma che consente agli artisti di vivere, lavorare e viaggiare insieme su una barca a vela.

La Marée - Durante una pausa creativa, Julie Pang è volata a Bali per trascorrere del tempo in riva al mare. Lì ha fatto pace con il flusso della sua creatività e ha dato vita alla serie di gioielli "La Marée".

Respirando tra arte e mare - In che modo il mare influenza il modo in cui guardiamo all'arte? Diamo uno sguardo alle opere d'arte e ai festival in Giappone che hanno incorporato il mare come parte dell'esperienza visiva.

Uno con il mare - Cosa succede quando fissi l'oceano che scorre senza fine nell'oscurità? Scopriamo il pensiero dietro l'installazione ipnotizzante di teamLab, Black Waves, e come riaccende il nostro rapporto con il mondo naturale nella sua opera.

Dimensioni: 23x30 cm
Pagine: 330
Lingua: Bilingue Inglese e Cinese